Archivi del mese: aprile 2006

scampoli di seta gualcita

Buio.
Risveglio.
E' diversa la pioggia in città.
Qui picchia sul tetto
con un rumore martellante,
 si sente il rombo dell'acqua
che inizia a precipitare nelle cunette,
si sente tra le foglie degli alberi.
 E poi si esce
ed è tutto lustro,
pulito,
nitido
quasi i colori si ravvivassero.
Per terra una neve
di fiori di ciliegio caduti,
nelle aiuole tulipani e giunchiglie
occhieggiano come piccoli scampoli serici gualciti