Archivi del mese: maggio 2007

NOVITA’ DI VIRGILIO

Nulla da eccepire alle novità. Sono sempre pronta alle nuove tecnologie, anche se talvolta non lo sono le mie tasche.

Ma pure , affinchè la positività dell’evoluzione non diventi negatività, occorre un equilibrio tra novità e tradizione.

Per esemplificare se si compra un casolare in pietra in campagna si possono attuare due scelte. Si può buttare giu’ e costruire ab novo utilizzando la volumetria, oppure si può recuperare con un restauro che unisca le caratteristiche esistenti con la comodità delle tecnologie moderne.

La nuova piattaforma di Virgilio assomiglia piu alla prima scelta. E’ indubbiamente piu bella, piu completa. Ma per molti è un po come quando tempo fa mi hanno rubato la borsa.

Avevo fatta la spesa al supermercato , e gettata la borsa sul sedile anteriore, ho svuotato il carrello mettendo gli acquisti dietro nel bagagliaio.Terminato mi sono accorta che la portiera era aperta e la borsa era sparita. Irritazione, senso di stupidità visto che l’abilità del ladro si era estrinsecata a pochi metri e molti fastidi.

E soprattutto tempo. Tempo in caserma a denunciare il furto, tempo a richiedere il numero dei documenti da chi li aveva rilasciati ( assurdità somma che vista la telemacità potrebbe essere esperita dai carabinieri stessi senza far girare come una trottola chi già ha problemi, tempo a entrare in casa senza aspettare l’arrivo di un altro detentore di chiavi, smontando un vetro e per fortuna non abito in condominio, tempo ad andare a comprare una nuova serratura e sostituirla, tempo a richiedere un duplicato della sim del cellulare, fastidio nell’aver perso tutti i numeri, ed anche perdita di piccoli ricordi come un semplice portachiavi, fatto con lo scubidu da un bambino.

La novità di virgilio per me è stata un po come perdere il cellulare.

Certo il nuovo modello acquistato è piu bello, ma bisogna prenderci confidenza, e mi ritrovo ad aver persi tutti i contatti.come non ricordo i numeri, abituata a una rubrica di nomi, così non ritrovo se non per casualità i links, così devo studiare come pubblicare un post, come inserire un’immagine, come rispondere a un commento.

E’ una piattaforma ottimale per chi apre un nuovo blog, non crea problemi a chi dedica molto tempo al blog, ma ci sono pecche che sono peggiorative per chi come me ne fa un uso limitato.

Per esempio era molto migliore il blog della redazione precedente. Quello che era un manuale di uso .meno dispersivo,piu tecnico e piu chiaro dell’attuale.

Mi rendo conto che sta ovviando ma forse era qualcosa da predisporre prima.

E ringrazio di non essere stata soggetto della perdita del blog o dell’impossibilità di entrarvi come è successo a qualcuno. A chi riferirsi, a chi chiedere? Ecco una pecca è una mancanza di segnalizione dei problemi ben definita.

La visibilità mi interessa poco. In passato, dedicando tempo al blog era ben noto, poi è iniziato il tempo del lla home page commenti, chat commenti a scapito della qualità e non ci si può far niente. Va bene quando c’è corrispopndenza ma tutto sommato sarebbe meglio eliminarla o forse no, perché togliere appagamento a qualcuno?

Ora sono incerta. Salvare il contenuto del mio blog come cose cui sei affezionato e riponi in solaio, visto che l’ho comunque quasi abbandonato o prendere le novità come sfida e riprendere a scrivere?

AUGURI

Per tanti anni nella giornata odierna ho comprato un mazzo di rose, erano i fiori che mia madre amava maggiormente e i loro diversi colori scandivano le diverse ricorrenze. Ed il giorno del suo compleanno ancora oggi in quel luogo dove riposa trova lesue rose rosse.Non passo a trovarla l'anniversario della sua morte, nè il giorno dei morti ma il giorno della sua nascita non manca mai quel mazzo.
                                           


Oggi desidero regalare un mazzo di fiori anche ad un'altra persona.Non rose , ma fiori variopinti, che siano un arcobaleno di colori. E' anche lei una persona che è nel mio cuore, anche se non ci legano vincoli di famiglia, ma talvolta l'amicizia è ancora piu' profonda.