LACRIME

images       Questa ragazza ,Michela Leone, aveva 21 anni. Oggi pomeriggio ci saranno i suoi funerali.

E’ successo sabato notte. ma non è stato un incidente del sabato sera. Il ragazzo che guidava l’auto è del mio paese, è un bravo ragazzo che non beve, non fuma, non è di quelli da piede sull’acceleratore inchiodato, attivo nel volontariato, studente di ingegneria a Torino, come Michela, ragazzi che  nel fine settimana tornano a casa in famiglia. Ma la fatalità ha voluto che un cinghiale attraversasse la strada proprio in quel momento,l’urto ha fatto scoppiare gli air bag, ha perso il controllo, è finito fuori strada , contro il muro di una  vecchia casa solitaria. Dieci metri più avanti, dieci metri più indietro sarebbe finito nei campi forse con conseguenze meno gravi. Invece Michela è morta e fortunatamente Riccardo ed le altre tre ragazze sull’auto  hanno riportato solo lievi ferite. Oggi ci saranno i funerali. Ieri sera al rosario  la chiesa era gremita e nonostante la pioggia gelida ed il freddo  anche la piazza del paese. I nostri paesi di Langa hanno pochi abitanti, dai 60 di Bergolo o Cissone ai 600 di Bossolasco, ma in quella chiesa, in quella piazza c’era una folla, tanta Langa che si è stretta intorno alla famiglia di Michela.Tante persone, tanti tanti ragazzi , tanti anche anziani, tanti abituati ai rosari di persone la cui morte anche se sempre troppo precoce è il termine di un percorso, e non una cesoia che tronca il filo del gomitolo della vita al suo inizio. E probabilmente il funerale vedrà ancora maggiore partecipazione.Sono andata con mia figlia, ha la stessa età, tre anni nella stessa classe alle medie.

LACRIMEultima modifica: 2015-03-18T13:34:11+01:00da trovareavalon
Reposta per primo quest’articolo

3 risposte a “LACRIME

  1. E’ triste pensare a una ragazza di soli 21 anni che perde la vita. Terribile!
    Ciao Ava, comprendo anche il tuo dolore.
    haffner

  2. Le circostanze sono strane come la vita e la morte. Stessa auto e stesso tragitto e medesimo incidente ma solo una è dovuta andar via. E’ una tragedia che azzittisce tutti.
    Mi spiace davvero.
    Ti esprimo la mia solidarietà e ti lascio un saluto

    Uomo

  3. Ciao Ava, oramai è un po’ di tempo che non scrivi nel blog. Voglio sperare che sia solo un po’ di stanchezza e tu invece stia bene.
    Un caro saluto.
    haffner

Lascia un commento